Qualsiasi oggetto che impieghiamo quotidianamente è il frutto di una serie di tentativi nel corso della storia dell’evoluzione dei diversi ambienti culturali ai quali apparteniamo, ma alcune problematiche sono sempre state comuni a tutti i contesti temporali e spaziali.

La società odierna è caratterizzata da concetti quali la velocità e la comodità ma non è sempre stato così, per arrivare a questo stato di cose è stato necessario attraversare un processo di sviluppo e di cambiamento che si riflette nell’evoluzione degli oggetti che sono stati creati per risolvere le questioni basilari che hanno sempre preoccupato l’uomo come quelle relative alla cura della propria prole.

Uno degli aspetti primari dopo l’alimentazione dei bimbi è proprio quello della gestione degli scarti, quali pipi  e popò.

Oggi abbiamo a nostra disposizione la vendita di pannolini online attraverso la quale ci risulta estremamente semplice acquistare comodamente da casa con un solo click gli articoli che ci servono, ma vi siete mai chiesti come siamo arrivati ad avere questa facilità?

L’uomo antico prima dello sviluppo delle società tribali viveva in aree con un clima caldo, l’ambiente naturale di appartenenza dell’uomo corrispondeva ad una nicchia ecologica che gli permettesse di cibarsi di frutta, erbe e semi per poi successivamente usufruire delle proprie capacità artigianali che lo avrebbero portato alla caccia degli animali. E’ proprio qui che si iniziano a sviluppare i primi pannolini, durante le società ancora nomadi, ossia non stabilitisi in un territorio ben preciso e quindi incapaci di accumulare qualsiasi tipo di bene in grandi quantità, l’uomo delle civiltà antiche impiega le pelli degli animali riempiendole di muschio ed elementi della natura per arginare i bisogni dei propri bebè. Dopo di ché, la civiltà esploderà grazie all’agricoltura ed alla domesticazione degli animali. Per cui qui avviene l’inserimento in un contesto di sussistenza non più nomade.

Ma solo durante il Medioevo verranno introdotti dei materiali atti allo scopo. Gli uomini del Medioevo inizieranno ad utilizzare il lino. Questo sarà il momento in cui il fatidico termine panno-lino verrà coniato adottando un nuovo metodo di fasciatura che permetterà di arginare in maniera più efficiente i bisogni dei bambini. Le fasce di lino avvolgevano il corpo dei nascituri e venivano fissati con una spilla da balia.

Questo tipo di pannolino richiedeva una pulizia costante ed inoltre non aveva un altissimo potere assorbente, ragion per cui andavano cambiati con una certa frequenza. Le attività di cambio e di lavaggio delle bende richiedevano una grande quantità di tempo.

Con l’evolversi della società e delle industrie agricole nuovi materiali presero piede con il tempo, è qui che si incomincia ad impiegare il cotone, ma anche esso necessitava di molte attenzioni e con l’introduzione della donna nel mondo del lavoro e della società moderna non era più pensabile dedicare tutto quel tempo alla pulizia dei pannolini.

Da questo momento in poi inizia una ricerca verso un materiale maggiormente assorbente che permettesse una ottimizzazione del tempo, per cui un prodotto usa e getta, in questo momento è stata introdotta la cellulosa!

Grazie a questo lunghissimo processo oggi possiamo dedicarci alla vendita di pannolini online per rendere la vostra vita più semplice attraverso un acquisto rapido e veloce usufruendo delle tecnologie e le comodità che il mondo moderno mette a nostra disposizione!

Noi di Stock Point siamo specializzati nella lavorazione di prodotti a base di cellulosa, e nello specifico ci siamo focalizzati nella vendita dei pannolini online per offrirvi un servizio economico, rapido e di qualità!